fbpx

Cosa sono e come ci condizionano gli Status Quo

Per status quo si intende una situazione persistente al verificarsi di un evento!

Il cambiamento tende infatti ad essere difficile e spaventoso.

Hai mai notato quanto sia difficile prendere decisioni che cambiano le cose?

Non importa di che ambito di vita parliamo, sia che si parli di vita privata, lavorativa, relazionale, spesso le cose tendono a mantenere lo status quo e a rimanere bloccate.

Non è sempre chiaro, però come mai questo avvenga anche quando il cambiamento produrrebbe evidenti miglioramenti.

Negli ultimi anni la ricerca si è soffermata sul problema:

Come mai le persone tendono a essere così resistenti al cambiamento?

La risposta potrebbe risiedere almeno in parte nel BIAS COGNITIVO DA STATUS QUO!

Distorsione da status quo

In una recente ricerca (Xiao, Lam, Piara & Feldman, 2020) è stato indagato  se esiste una tendenza nelle persone a mantenere lo status quo quando devono effettuare una scelta.

Ai partecipanti, divisi in due gruppi, è stato dato un questionario che discuteva una serie di scenari decisionali divisi in:

  • Scenari personali
  • Scenari lavorativi
  • Scenari politici

Le persone dovevano fare una scelta tra più opzioni.

In un gruppo una delle scelte era definita come scelta che non avrebbe apportato modifiche alla situazione attuale, mentre le altre opzioni invece si.

Nell’altro gruppo le opzioni venivano semplicemente fornite in una lista.

I risultati hanno supportato l’esistenza di uno status quo bias.

#leggi anche l’articolo “Bias Cognitivi: cosa sono”

Nella maggior parte dei casi, quando è stata suggerita un’opzione preesistente o status quo, i partecipanti avevano maggiori probabilità di attenersi a tale opzione piuttosto che passare a qualcosa di diverso.

Al contrario, quando tutte le opzioni erano neutre, tale preferenza non esisteva.

Perché le persone tendono a mantenere lo status quo?

Sembra quindi che quando dobbiamo prendere decisioni tendiamo a mantenere lo status quo, sia nelle decisioni personali che in quelle pubbliche.

Ma perché?

Esistono 2 tipi di spiegazioni

Razionali
Emotive

Dal punto di vista razionale, molte decisioni vengono prese con informazioni incomplete e sotto una grande incertezza. 

Così spesso attenersi a qualcosa di relativamente noto viene visto come un’alternativa migliore.

Dal lato emotivo invece a volte le decisioni sono rischiose e comportano la possibilità di perdita e rimpianto. 

Spesso, queste emozioni ci portano a giocare sul sicuro ed evitare possibili perdite dovute al cambiamento.

Ecco perché a volte anche quando lo status quo è negativo, tendiamo a preferire la costante certezza di una sofferenza che conosciamo, rispetto al rischio di una perdita incerta che non conosciamo.

Liberarsi dallo status quo

1) Prenditi tempo e presta attenzione

Il primo passo per liberarsi dallo status quo è sforzarsi di prestare attenzione e riflettere su tutte le opzioni e informazioni disponibili.

Spesso quando siamo sopraffatti da dubbi e incertezze tendiamo a evitare lo sforzo e ad affidarci al pensiero automatico. 

In questo stato mentale uno dei pregiudizi più facili e veloci è semplicemente quello di continuare a fare ciò che abbiamo fatto finora, senza considerare le opzioni diverse!

2) Guarda sia le perdite che i guadagni

Quando consideriamo le decisioni, tendiamo anche a rimanere bloccati su determinate prospettive e quadri di riferimento.

Vediamo spesso un “cambiamento” dallo status quo in termini di ciò che potremmo perdere, piuttosto che di ciò che potremmo guadagnare.

Così facendo tendiamo a vedere il cambiamento come rischioso e ciò ci spinge a non modificare la situazione attuale, anche se insoddisfacente.

Per liberarsi dallo status quo è importante esaminare i pro e contro di tutte le opzioni disponibili per promuovere un processo decisionale più accurato.

3) Considera altre fonti di informazione

A volte non disponiamo di abbastanza informazioni sulle opzioni disponibili o semplicemente le opzioni tra cui scegliere sono troppe.

In entrambi i casi, di fronte al dubbio, tendiamo semplicemente a scegliere l’opzione che ci è già nota.

Oppure seguiamo quello che scelgono la maggior parte delle altre persone.

Quello che sarebbe utile fare è raccogliere informazioni attendibili sulle opzioni disponibili, è vero che questo costa tempo e richiede impegno, ma è l’unico modo che ci permette di fare scelte ponderate senza necessariamente ripercorrere sempre la strada già battuta.

Vuoi uscire dallo status quo e iniziare il cambiamento?

Vuoi imparare a seguire quella che è la strada che ti rende più felice?

Ti lascio un link qui sotto, tu dagli un’occhiata…😉

#leggi anche “Da Zero al SOGNO: Monologhi interiori” (lo trovi nel Blog della pagina nicolacolonnata.com)

 

Da Zero al SOGNO

3 giorni di evento che rappresentano la chiave di volta per te che nonostante quello che vorrebbe importi la società d’oggi continui a sognare e stai cercando con tutto te stesso un metodo per passare dalla situazione in cui ti trovi oggi a quella che ti porterà la vera felicità: la realizzazione del suo più grande sogno. ​

Da Zero al SOGNO

3 giorni di evento che rappresentano la chiave di volta per te che nonostante quello che vorrebbe importi la società d’oggi continui a sognare e stai cercando con tutto te stesso un metodo per passare dalla situazione in cui ti trovi oggi a quella che ti porterà la vera felicità: la realizzazione del suo più grande sogno. ​

MENTORING RESOURCES SRL

SEDE LEGALE
Viale Cristoforo Colombo, 11 54033
Marina di Carrara (Ms)

P.IVA IT01359470455
seguici su

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 19:00
oppure scrivici una mail a:
info@mentoringresources.org
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this