fbpx

Perché avere un mentore è straordinario

Tutti avrete sicuramente sentito parlare di mentoring o di coaching; proviamo a vedere le differenze ed a capire chi è un mentore.

Quali capacità dovrebbe avere?

E chi è invece un coach?

Mentore e coach sono la stessa cosa?

Definiamo il Mentore

La parola mentore è un termine molto antico che deriva dal nome del Maestro di Telemaco, il figlio di Ulisse.

Quando Ulisse partì da Itaca per andare a Troia, affidò il suo giovane figlio alle cure di Mentore, il cui compito era quello di consigliare e sostenere Telemaco durante l’assenza del padre.

Atena, poi, dea della sapienza oltre che delle armi e della guerra, prese le spoglie dello stesso Mentore per occuparsi del figlio del suo protetto.

Nel linguaggio comune la parola mentore ha assunto il significato di consigliere fidatoguida saggiaprecettore.

Il compito di un mentore è quello di fornire, con il proprio esempio, un modello da seguire e un sostegno nel gestire le difficoltà che si possono incontrare durante il proprio percorso.

Definiamo il Coach

Il coaching invece è il rapporto tra un coach e un cliente.

Il compito del coach è quello di mettere in risalto le capacità del cliente cercando di motivarlo e incoraggiarlo a raggiungere i suoi obiettivi.

Il percorso con un coach può essere individuale o di gruppo e ha lo scopo di migliorare le potenzialità attivando modalità comportamentali diverse e più funzionali.

Il mentore non ha solo il compito di trasmettere la propria conoscenza ma è una vera e propria guida che trasmette valori, cultura, tecniche e insegnamenti.

Quando trasmettiamo i nostri insegnamenti, le nostre abitudini, le nostre tradizioni e la nostra educazione ai nostri figli ad esempio, il nostro obiettivo non dovrebbe essere quello di creare delle copie di noi stessi.

Quello che vogliamo ottenere è che imparino a pensare con la propria testa, secondo le loro inclinazioni personali ma forti delle esperienze e delle conoscenze che hanno acquisito.

Qual è lo scopo del Mentore?

Un mentore non ti dice COSA pensare, ma piuttosto COME pensare.

La maggior parte delle persone che riescono a raggiungere degli obiettivi nella vita hanno in comune una caratteristica fondamentale: la perseveranza.

Per perseveranza si intende la costanza e la fermezza nel perseguire i propri scopi, nel proseguire sulla strada intrapresa e nel lottare per raggiungere i propri obiettivi nonostante le difficoltà che si possono incontrare.

È facile andare avanti e impegnarsi quando le cose vanno bene, ma è quando siamo a terra che dobbiamo imparare a rialzarci.

È nei momenti più duri che dobbiamo riuscire a non darci per vinti, continuare a credere nei nostri obiettivi e a lavorare sodo per ottenerli.

Purtroppo capita che anche quando tutto sembra in equilibrio, nel profondo, a volte, non ci sentiamo soddisfatti.

Oggi le nostre vite sono spesso bloccate da diversi tipi di impedimenti, ci svegliamo la mattina e ripetiamo automaticamente le stesse azioni, seguendo la nostra routine senza mai fermarci a pensare.

Ti chiediamo di farlo adesso.

Sto veramente vivendo la vita che voglio?

Il mio lavoro mi rende felice?

Le persone che ho accanto sono veramente quelle che sceglierei in questo momento?

Per rispondere a queste domande dovremmo prima chiederci che cos’è la LIBERTA’.

Cosa significa per te libertà?

La libertà non è solamente la facoltà di scegliere il proprio modo di agire nei vari contesti, come ad esempio la libertà di culto, di opinione, di pensiero, etc.

Libertà significa anche non essere sottomessi alla volontà degli altri, non essere imprigionati o sotto un regime che ci costringe a comportarci ed agire secondo modi prestabiliti.

Oggi apparentemente non abbiamo regimi che ci controllano, ma spesso senza neanche rendercene conto veniamo inconsciamente controllati da regole sociali, stereotipi, giudizi che neanche ci appartengono.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di IMPARARE A PENSARE.

Imparare a pensare ci rende più liberi.

La formazione ci rende più liberi.

Questo perché un individuo che pensa e che “sa pensare” tenderà ad agire in modo libero,  le sue decisioni non saranno spinte da linee guida prestabilite da un sistema di credenze ereditato ed assimilato, ma dalle sue inclinazioni personali, dai suoi desideri, dagli obiettivi che vuole raggiungere.

Ecco perché oggi più che mai avere qualcuno che ci sostenga e ci guidi costituisce una grande risorsa.

Il mentore non è semplicemente un coach o un insegnante, ma qualcuno che ispira con il proprio esempio, che sostiene, qualcuno capace di incentivare la persona a riconnettersi con i suoi bisogni profondi.

Qualcuno in grado di fare in modo che le risorse interiori diventino scelte concrete e azioni di vita.

Nel corso della tua vita, hai mai sentito il bisogno di avere una guida o un supporto?

Ti sei mai sentito così a terra da sentire la necessità di qualcuno che ti aiutasse a rialzarti?

C’è qualcuno che consideri un maestro?

Qualcuno a cui ti ispiri nei momenti di difficoltà?

Un antico proverbio cinese dice:

"quando l’allievo è pronto il maestro si manifesta".

Forse il momento è arrivato!

Questo è quello che facciamo nei nostri corsi: cerchiamo di aiutare le persone a definire e raggiungere i loro obiettivi, sostenendoli e mostrando con l’esempio la strada da seguire.

Per questo motivo vorremo conoscerti invitandoti a partecipare all’evento DA ZERO AL SOGNO, l’unico evento di tre giorni in grado di trasformare la tua vita come vuoi tu.

Clicca sul link sotto e scopri come si svolgerà l’evento!

MENTORING RESOURCES SRL

SEDE LEGALE
Viale Cristoforo Colombo, 11 54033
Marina di Carrara (Ms)

P.IVA IT01359470455
seguici su

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 19:00
oppure scrivici una mail a:
info@mentoringresources.org
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this